Nive Nielsen & The Deer Children

Nive Nielsen & The Deer Children

NIVE SINGS!
Glitterhouse/Venus

Inuit is the new loud? La Groenlandia sarà la nuova Islanda? Molto più vasta la superficie, ancora di meno gli abitanti (sessantamila scarsi contro poco più di trecentomila), per il resto quella che formalmente è una delle ultime colonie al mondo condivide con l’isola dei vulcani e dei geyser il legame storico (e nel suo caso tuttora anche politico) con la Danimarca, il clima rigido, gli inverni bui. Pure una scena culturale vivacissima in rapporto alla popolazione e proprio il clima e gli inverni più di qualcosa in tal senso devono contare. Si suona molto, a quanto sembra, pure in Groenlandia e almeno in quanto apripista per altri artisti l’eschimese Nive Nielsen potrebbe giocare un ruolo analogo a quello avuto da Björk, per quanto sia difficile immaginare che la eguagli (o soltanto la avvicini) per originalità e popolarità e stilisticamente non condividano quasi nulla. Certamente da non catalogare sotto “world music”, quasi tutto cantato in inglese (giusto un paio di brani sono in inuit), sponsorizzato da Howe Gelb (che vi è ospite) e prodotto da John Parish, "Nive Sings!" più che gli Sugarcubes fa venire in mente i Calexico, più che a "Homogenic" fa pensare a Norah Jones o a Lisa Germano, in qualche punto ricorda Bon Iver e in altri Andrew Bird. Trattasi di folk-pop, avrete inteso, grazioso e seducente ma non ruffiano. Non troppo.

Eddy Cilìa / **

Tratto dal Mucchio n°694


 Vota questo disco   Il voto medio è: 3 (3331 voti)


stampa questa pagina
Vinicio CaposselaPrimo piano
 Vinicio Capossela
ShinsIl disco
 Shins
 Gli ultimi dischi 

Nive Nielsen & The Deer Children
08 maggio 2012

Alex Winston
08 maggio 2012

Wallis Bird
08 maggio 2012

Sea of Bees
08 maggio 2012

Les Momies de Palerme
08 maggio 2012

Macy Gray
08 maggio 2012

Luca Faggella & Giorgio Baldi
08 maggio 2012

Blood Red Shoes
08 maggio 2012

Mayer Hawthorne
08 maggio 2012

School of Seven Bells
08 maggio 2012


Archivio Tutto l'archivio