Fuori Dal Mucchio Numero Novembre '05
A cura di Federico Guglielmi e Aurelio Pasini

Michele Luppi's Heaven

Michele Luppi

Strive
Scarlet/Audioglobe

Michele Luppi è cantante di razza, capace di prendere il posto del noto Fabio Lione (“costretto” a dedicarsi a tempo pieno alle gesta dei Rhapsody), nei Vision Divine e di non far accusare il colpo né alla band, che anzi ha guadagnato nuove prospettive compositive, né ai fan, che hanno subito  apprezzato il fare genuino e simpatico, oltre ad un talento riconosciuto, di questo bravo musicista emiliano. Per questo esordio da solista, Michele Luppi, torna la suo primo e mai accantonato amore, ovvero l’hard rock melodico al crocevia tra energia e ballate – un genere più apprezzato in America, grazie a campioni d’incassi come Journey, Bon Jovi e Foreigner, che in Europa, area stranamente meno disponibile ai compromessi. A far compagnia al titolare troviamo personaggi noti come Maurizio Solieri e Alex De Rosso alle chitarre, oltre ad alcuni compagni d’avventura nei Vision Divine. Sin dalla prima traccia “Trust” emerge una scrittura di classe, vellutata, ma capace di sciabolate, con la voce del leader che domina con passione ogni strofa e refrain. Tra inserti di tastiere e chitarre, le canzoni assumono colori inediti ad ogni ascolto e “Time For Love”, “Tell Me About It”, “Stars” e “If You Walk Away” sono le perle di un album che gli appassionati del genere, non dovranno assolutamente trascurare (http://www.micheleluppi.com/).

Gianni Della Cioppa

 Vota questo Disco  Il voto medio �: 3 (747 voti)

Torna